Home / News / Irpef e Inps non versati, 741 lavoratori irregolari in 3 aziende

Irpef e Inps non versati, 741 lavoratori irregolari in 3 aziende

Sottratti a tassazione oltre due milioni. Due i meccanismi fraudolenti scoperti dalla Guardia di Finanza di Gorizia

304 lavoratori irregolari sono stati individuati dalla Guardia di Finanza di Gorizia, in collaborazione con l’Inps di Udine. 29 sono risultati totalmente in nero, senza contratto e senza alcuna forma di tutela. Erano alle dipendenze, tra il 2017 e il 2018, di tre imprese ispezionate operanti, in subappalto, nel settore della carpenteria metallica e con sede legale a Gorizia, Maribor (in Slovenia), Belgrado (in Serbia) ed unità operative a Monfalcone e nelle province di Trieste, Pordenone e Treviso. Gli operai erano per lo più di nazionalità bosniaca, serba, croata, rumena e polacca. I controlli effettuati rientrano nell’operazione Overtime, che già lo scorso anno aveva portato all’individuazione di 437 lavoratori irregolari alle dipendenze della stessa azienda di Gorizia finita nuovamente nel mirino delle fiamme gialle.

Due sono i meccanismi fraudolenti utilizzati dagli imprenditori, di nazionalità slovena e serba, per l’impiego irregolare degli operai.

Nel primo caso vengono camuffati i compensi di lavoro straordinario con voci non soggette a tassazione e contribuzione, ad esempio indennità di trasferta e rimborsi chilometrici. Nel secondo, si mascherano le ore di lavoro straordinario attraverso il riconoscimento di ferie, ratei per trattamento fine rapporto e tredicesima, permessi maturati e non goduti. A conclusione delle operazioni, i lavoratori irregolari sono risultati 741, di cui 29 in nero. L’ammontare del lavoro straordinario a cui non sono state applicate le ritenute Irpef è stato determinato in quasi 1,5 milioni di euro, con ritenute non versate per 585mila euro. L’imponibile previdenziale sottratto a tassazione contributiva è stato quantificato in oltre 2 milioni di euro, con conseguenti contributi evasi per 713 mila euro.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori