Home / News / La proposta: un medico in ogni scuola primaria e secondaria di primo grado

La proposta: un medico in ogni scuola primaria e secondaria di primo grado

L'idea, formulata dal ministro della salute Giulia Grillo, viene rilanciata dall'Ordine dei medici di Udine

Le novità attingono spesso dalle esperienze del passato. E’ il caso della proposta formulata dal ministro della salute Giulia Grillo che l’ordine dei medici di Udine rilancia nella nostra regione: la presenza di un medico in ogni scuola primaria e secondaria di primo grado.

Come ci spiega il presidente dell’Ordine Maurizio Rocco, in questo modo potrebbe essere introdotta un’arma in più sul fronte della prevenzione oltre che dell'identificazione precoce di malattie, disagi e comportamenti di bullismo.

Quando frequentavo le elementari e le medie  – ricorda Rocco- a scuola passava periodicamente il medico per identificare eventuali patologie e quindi correre subito ai ripari con ulteriori esami diagnostici di approfondimento”. In questo momento – continua Rocco- la nostra è solo un’idea, non c’è nulla di organico, la proposta è in fase embrionale ma visto che il Friuli tende a essere il primo della classe, varrebbe la pena investire su prevenzione e su corretti stili di vita, per ridurre ad esempio malattie metaboliche come il diabete che è in preoccupante aumento. Il nostro territorio, in nome della specialità che lo caratterizza, potrebbe già muoversi per programmare questa reintroduzione già dal prossimo anno scolastico coinvolgendo anche i giovani medici, in modo che possano intrecciare un approccio più diretto con i teenager, ma anche medici con esperienza, magari richiamati dalla quiescenza. 

 

 

 

 

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori