Home / News / Prescriva vere e proprie diete da lei elaborate, denunciata naturopata

Prescriva vere e proprie diete da lei elaborate, denunciata naturopata

L'abuso della professione medica è stata scoperta e denunciata dai carabinieri del Nas di Udine. Il commento del presidente dell'Ordine dei medici

Nell’ambito di un servizio finalizzato a verificare la regolarità nell’erogazione delle prestazioni sanitarie e socio-assistenziali, i carabinieri del Nas di Udine, ha segnalato una persona per esercizio abusivo della professione medica. Gli uomini del capitano Fabio Gentilini, infatti, a seguito di approfonditi accertamenti, hanno appurato che l’indagata, diplomata in natorupatia, svolgeva l’attività di medico dietista e biologo nutrizionista prescrivendo ai propri clienti delle vere e proprie diete da essa stesse elaborate.

Prima di rivolgersi a un medico (odontoiatra, fisiatra, dietologo ecc) non conosciuto direttamente, i Nas consigliano di accedere al sito della (Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri), cliccando su “Anagrafe” e inserendo il cognome e nome del medico che si intende consultare.  Si avrà così la conferma del possesso del titolo di studio e delle specializzazioni conseguite dall’interessato.

Il commento del presidente dell'Ordine dei medici

“Le regole fondamentali della naturopatia  sono di rispettare le leggi naturali che regolano il corpo umano, attenzione alla singola persona e non solo alla sua malattia , il riequilibrio energetico, l’alimentazione equilibrata e naturale, la disintossicazione  dell’organismo dalle tossine fisiche ed emotive. Sono tutti concetti che comunque presuppongono una competenza medica che consenta di avere prima di tutto una diagnosi”.

E’ il commento del pres dell’ordine dei medici di Udine Maurizio Rocco in merito alla segnalazione dei Nas di Udine di una persona per esercizio abusivo della professione medica in quanto esclusivamente diplomata in naturopatia.

“Intolleranze e allergie alimentari- mette in guardia Rocco  sono temi di competenza medica proprio perché c’è un metodo scientifico per arrivare alla diagnosi. Esistono dei test riconosciuti come il prick test che viene utilizzato in tutto il mondo da personale specializzato e altri sistemi che invece sono privi di validità e credibilità scientifica come ad esempio i test elettrodermici.

Rocco parla anche di Nutraceutica  ossia l’uso di sostanze  naturali che hanno funzione farmacologica. Anche in questo caso  è indispensabile il controllo medico con tanto di diagnosi, indicazione terapeutica specifica e conseguente controllo dei risultati.

Per quanto riguarda le diete pur essendo di pertinenza di altre figure specializzate è sempre preventivamente consigliabile una valutazione di natura medica.  

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori