Home / News / Giù per i boschi, rintracciati 80 migranti in Val Rosandra

Giù per i boschi, rintracciati 80 migranti in Val Rosandra

Erano stati notati attraversare il confine e i boschi di San Dorligo della Valle

La Polizia ha individuato e fermato in queste ore alcuni gruppi di migranti in località Domio, vicino Trieste, a pochi chilometri dal confine sloveno. Gli stranieri erano stati notati scendere i boschi della val Rosandra.

Al momento sono 80 gli stranieri fermati dalla Polizia di Stato con la collaborazione dei carabinieri. Nelle prossime ore si stabilirà la loro provenienza e l'eventuale irregolarità sul territorio italiano.

Illy: pericoloso se non viene più nessuno

Il rintraccio arriva ad un giorno dalle dichiarazioni dell'ex governatore Illy che all'Ansa aveva dichiarato: "Bisogna pensare a un tipo di immigrazione gestita, dove facciamo venire le persone che ci servono. Dire che non facciamo venire nessuno è pericoloso, significherà che continueremo a crescere meno degli altri per un bel pezzo".

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori