Home / News / Servizio di radiologia ridotto a due giorni la settimana a Codroipo

Servizio di radiologia ridotto a due giorni la settimana a Codroipo

Mancano un neurologo e uno pneumologo. Il distretto sanitario del Medio Friuli è funzionante ma spera di aumentare i posti letto. Con il nuovo piano di riorganizzazione sono attesi i rinforzi

A Codroipo c’è uno dei distretti sanitari più importanti della provincia di Udine e le risposte che devono essere date all’utenza sono molte. Una delle problematiche è rappresentata dal fatto che l'attività della radiologia è stata contenuta a due giorni la settimana. Questo si riflette sui pazienti ricoverati in Rsa che vengono trasferiti con ambulanza in Radiologia a S. Daniele nel caso serva un esame specifico con determinata strumentazione. ll medico di distretto è stato trasferito a Gemona; tutta la sua attività è stata "raggruppata" in soli due giorni a Codroipo con grande  difficoltà per entrambi i distretti. In Rsa i posti sono 24. Dati alla mano potrebbe trattarsi di una lieve riduzione, ma tenendo conto del tasso di occupazione  del 90% e che nei periodi estivi, quando le famiglie chiedono un periodo di sollievo, i posti sono al limite per accontentare tutti.

Inoltre non essendoci un hospice in zona si è scelto di riservare con la presenza continua nella Rsa tre o quattro pazienti in fase di terminale, persone che ovviamente richiedono una maggiore maggiore assistenza e quindi la presenza di piú operatori infermieristici. Il direttore del distretto Paolo Fortuna alla guida di una struttura nella quale operano un centinaio di operatori, si è in attesa della riorganizzazione e quindi con l’arrivo di possibili rinforzi. Per quello che riguarda la Rsa la lista di attesa si aggira attorno alle 10 persone, tenendo conto che la pressione soprattutto dagli ospedali circostanti è piuttosto forte, ma in ogni caso i tempi di degenza si aggirano attorno ai 20 22 giorni. Lo stesso direttore del distretto riferisce che al momento c’è necessità di figure specialistiche che al momento non ci sono, un neurologo e uno pneumologo. 

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori