Home / News / Fontanini risponde a Del Torre: «Non chiederò mai scusa a chi mi ha definito valletto»

Fontanini risponde a Del Torre: «Non chiederò mai scusa a chi mi ha definito valletto»

Qui di seguito il commento che il primo cittadino di Udine, Pietro Fontanini, ha rilasciato a Davide Vicedomini prima della diretta di Screenshot, andata in onda questa sera con ospite la consigliera dem

"La mia voleva essere solamente una battuta guardando una foto che ritraeva la consigliera Del Torre in sella a un cavallo in una posa curiosa. La mia era una battuta anche in risposta a quanti in questi giorni mi hanno considerato in maniera totalmente gratuita e offensiva un paggetto della Zilli in riferimento allo spot girato con l'assessore regionale in occasione della Fieste della Patria. Si è detto di tutto e di più di questa manifestazione che vuole valorizzare un momento importante per la nostra terra. Una foto scattata in piazza Libertà quando non c'era affluenza di gente non può fare completamente fede della complessità dell'evento.

Sotto la Loggia del Lionello si è svolto un concerto con oltre 150 persone e molti sono stati costretti a tornare purtroppo a casa perchè non potevano sedersi. Il 3 aprile c'è stata la presentazione di un libro alla Joppi e abbiamo avuto un afflusso notevole di partecipanti. Ma di questo nessuno ne parla.

Si continua a definirmi un sindaco in vestaglia dall'opposizione. Così si offende il primo cittadino di un capoluogo. Non farò più battute di questo tipo. Me ne vedrò dal farle in futuro. Ma non chiederò mai scusa a chi mi ha offeso in questi mesi tanto da definirmi un valletto". 

«Il peso del rispetto», la risposta di Cinzia Del Torre a Fontanini

 

 

 

 

 

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori