1.777 telefonate al Nue 112 nel giorno di Natale: aumentate le emergenze

Diversi i malori durante i pasti o durante le messe
Alessandra Salvatori

Il timore degli operatori delle emergenze era che il primo Natale senza limiti e restrizioni, dopo due anni di pandemia, si sarebbe tradotto in qualche eccesso di troppo, con effetti gravi sulle strade e nei locali. La realtà, fortunatamente, è stata un’altra.

Il 25 dicembre è stato archiviato senza incidenti stradali gravi né interventi di medici ed infermieri per emergenze legate all’abuso di alcolici. Non è stato nemmeno necessario far decollare l’elicottero sanitario. Rispetto all’anno scorso, tuttavia, sono aumentate le emergenze per malori durante il pranzo di Natale e le sante messe.

Sono state 1.777 le chiamate giunte il 25 dicembre al numero unico per le emergenze 112 in Friuli Venezia Giulia. Le telefonate sono aumentate dell’1,42% rispetto a Natale 2021. Poco più della metà, 896, sono servite per segnalare emergenze reali. 881, invece, sono risultate improprie.

Dalla Sores, la struttura operativa regionale per l’emergenza sanitaria, fanno sapere che sono state una ventina le segnalazioni di incidenti stradali. Nessuno con esito mortale, né con conseguenze gravi, come succede non di rado in occasione delle festività, quando più di qualcuno si mette alla guida dopo aver esagerato con gi alcolici. Qualche eccesso a tavola è all’origine di diversi malori che hanno colpito, in casa o al ristorante, persone anziane, in genere con più patologie a carico. Lo stesso è accaduto anche in chiesa, durante le funzioni religiose. Solo in qualche caso si è reso necessario il trasporto in ospedale, per accertamenti. Sette sono state le richieste di aiuto arrivate al 112 in seguito ad incidente successi sulle piste da sci della regione. Anche in questo caso non si segnalano feriti gravi. E poi le amare sorprese al rientro a casa dopo aver trascorso fuori la giornata di Natale: sono state una decina le segnalazioni di furti.

Al Nue 112 ieri sono arrivate anche le chiamate da parte di 14 cittadini stranieri, gestite grazie al servizio di interpretariato multilingua. Delle telefonate legate a vera emergenza, 565, di natura sanitaria, sono state passate dal 112 alla Sores, 149 alla Polizia di Stato, 131 ai Carabinieri e 51 ai vigili del fuoco.

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia