4 °sciopero globale per il clima: al sit-in di Udine solo in 50

Flop per la manifestazione, in orario postscolastico, organizzata questo pomeriggio dai giovani del Friday For Future
Giancarlo Virgilio

Dai numeri da capogiro delle prime manifestazioni alle poche decine di oggi. A Udine, il 4° sciopero globale per l’emergenza climatica ha visto ridurre i suoi partecipanti di due zeri rispetto ai numeri raggiunti con la manifestazione del 27 settembre scorso, quando piazza San Giacomo fu invasa da 5000 intraprendenti giovani che con striscioni e megafoni urlavano al mondo la necessità di un cambio di atteggiamento nei confronti del pianeta. Questo pomeriggio al sit-in organizzato in piazza XX Settembre si sono presentati solamente una cinquantina di persone. Un risultato esiguo, dettato da alcune difficoltà logistiche e dalla volontà di organizzare comunque un presidio in orario post-scolastico.

I ragazzi di Greta non si perdono comunque d’animo. Sono infatti già al lavoro per organizzare lo sciopero previsto per venerdì 13 marzo 2020 e per la stesura della dichiarazione dello stato di emergenza climatica da far approvare dal Comune di Udine.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia