– 63 giorni a Natale. Si posano le prime luminarie a Udine

Oggi gli operai comunali hanno iniziato a posare le prime luci che addobberanno il capoluogo friulano
Redazione

Prime luminarie posizionate nel centro di Udine. A 63 giorni dal Santo Natale, il capoluogo friulano inizia a vestirsi a festa per l’occasione. I primi tecnici e operai comunali questa mattina hanno cominciato la posa degli addobbi che coloreranno e riscalderanno la città. Operazioni lunghe, da terminare entro l’accensione di rito generalmente prevista a ridosso di dicembre. Quest’anno, la cerimonia inaugurale è fissata per venerdì 26 novembre e – come da prassi – partirà con l’attivazione delle decorazioni dei due grandi abeti che saranno posizionati in piazza Duomo e in via Lionello.

Nel 2020, anno segnato dall’arrivo della pandemia, le prime luci natalizie furono posizionate già il 14 ottobre. Quest’anno, con una situazione epidemiologica più sotto controllo anche grazie alla campagna vaccinale, la calendarizzazione dei lavori ha visto le operazioni posticipate di una settimana. Luminarie ad hoc saranno posizionate a Palazzo D’Aronco, Palazzo Morpurgo, in piazza Duomo e davanti alla stazione dei treni. Saranno illuminati anche i punti di ingresso della città, ovvero Porta Aquileia, Torre Manin e Torre Villalta. Proiezioni di ‘video mapping’ abbelliranno il Castello di Udine, mentre in Piazza Venerio è previsto il ritorno della pista per il pattinaggio sul ghiaccio. Confermato anche l’ormai classico Mercatino di Natale di Confartigianato che abbellirà piazza San Giacomo.

Comunque sia, diamo tempo al tempo. Ben prima delle festività natalizie, infatti, in Giardin Grande si potrà festeggiare la secolare fiera di Santa Caterina. Le bancarelle resteranno in piazza Primo Maggio da giovedì 25 a domenica 28 novembre, precedute dal Luna Park che resteranno lungo l’ellisse da martedì 26 ottobre a martedì 16 novembre.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia