Home / News / Schianto tra 2 moto: centauro muore sul colpo / FOTO

Schianto tra 2 moto: centauro muore sul colpo / FOTO

Tragedia della strada nella prima serata di oggi, intorno alle 20.30, a Mereto di Capitolo di Santa Maria la Longa. Sul posto i Vigili del Fuoco di Cervignano del Friuli e il personale medico inviato immediatamente dalla Centrale Sores

Tragedia della strada nella prima serata di oggi, domenica 26 luglio 2020, a Mereto di capitolo, nel territorio del comune di Santa Maria la Longa, lungo la regionale 352, la regionale che collega Udine con Cervignano del Friuli.

Per cause in corso di accertamento da parte delle forze dell'ordine, i Carabinieri della Radiomobile della Compagnia di Palmanova e della Stazione di Manzano, sul posto per i rilievi e la viabilità, si sono scontrate due motociclette. Nel violento impatto uno dei due centauri è deceduto sul posto: si tratta di un uomo di 60 anni di Aiello del Friuli, Enzo Sclaunich. È successo intorno alle 20.30.

Sono intervenuti immediatamente i sanitari inviati dalla Centrale Sores di Palmanova, in codice rosso, ma per il conducente della motocicletta non c'era più nulla da fare; sul posto anche i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Cervignano del Friuli a fattivo supporto del personale sanitario e per la messa in sicurezza dei mezzi incidentati.

Gravissimo anche l'altro centauro, trasportato d'urgenza all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine; si tratta di un 60enne di Cervignano del Friuli.

Notizia in aggiornamento

Foto d'archivio

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

News

Contro l'invasione di migranti, irruzione di CasaPound in Consiglio regionale: IL VIDEO

Dopo i finti cartelloni stradali affissi ieri alle porte di diversi paesi, i militanti della tartaruga frecciata sono entrati in aula muniti di bandiere tricolori e megafono: "Questo è il frutto della vostra inettitudine"

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori