Accessi abusivi, l’idea di murare l’accesso all’ex moschea

Ennesimo tentativo “clandestino” nei locali dell'ex Cavarzerani
Alberto Comisso

Ennesimo tentativo d’accesso abusivo nei locali dell’ex moschea alla Cavarzerani di Udine. Ieri notte ignoti hanno provato a forzare la porta di accesso ma evidentemente sono stati disturbati da qualcuno. Questa mattina i carabinieri hanno effettuato un sopralluogo ma al momento non risulta essere stata formalizzata alcuna denuncia.

L’ex moschea, il 9 maggio, era stata sgomberata dalle forze dell’ordine. All’interno bivaccavano 150 persone. Ora, per evitare che si verifichino ulteriori accessi abusivi, chi gestisce l’ex caserma sta pensando di murare la porta d’ingresso dell’ex moschea.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia