Home / News / Addio a Cleto Vendemini, fondatore del Banco Alimentare

Addio a Cleto Vendemini, fondatore del Banco Alimentare

Clara Braidotti: “E’ stato un pilastro per la struttura"

Banco Alimentare, Cleto Vendemini

Un male incurabile si è portato via Cleto Vendemini socio fondatore nel 1996 del Banco Alimentare. “E’ stato un pilastro per la struttura", così lo ricorda la portavoce del banco alimentare Clara Braidotti parlando della sua intensa attività anche di formazione dei volontari fino all’arrivo della pandemia.

"Insieme al presidente Olivo ha fatto crescere il banco alimentare che aveva cominciato a operare in una stanzetta senza finestre e servizi igienici nei pressi della stazione. Da lì i successivi passaggi fino ad arrivare alla sede attuale a Pasian di Prato. Rimarrà impresso nella memoria di tutti i volontari del banco alimentare perché era un uomo molto attivo e di grande carità. Originario di Cesena dirigeva le squadre di volontari avvalendosi della sua esperienza di militare ed era in grado di focalizzare l’attenzione sulle reali necessità delle persone. Rimarrà sempre impresso nella memoria di quanti lo hanno conosciuto, e sono tanti , per la sua grande volontà di aiutare le persone in difficoltà".

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori