Aggredisce i poliziotti, poi danneggia semaforo e bidone: arrestato e liberato

A Udine in manette un 33enne pakistano
Alberto Comisso

Prima aggredisce i poliziotti, poi, una volta rilasciato, dà in escandescenze e danneggia la pulsantiera di un semaforo e un bidone della spazzatura.

Un 33enne pakistano è stato arrestato ieri sera dalla polizia a Udine. E’ accusato di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità nonché di danneggiamento aggravato.
Portato in Questura dopo essere stato trovato a bivaccare nei pressi del Teatro nuovo Giovanni da Udine, l’uomo in piazzale XXVI luglio è andato in escandescenze rendendosi protagonista di alcuni danneggiamenti.

In base alle indicazioni di un passante, gli agenti lo hanno individuato ed arrestato. Il Gip di Udine ha convalidato l’arresto e disposto la liberazione del cittadino pakistano.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia