Allarme inquinamento da idrocarburi in un canale di Carlino

Sono stati eseguiti dei prelievi nel canale che costeggia Strada Sacile
Paola Treppo

Sono in corso a Carlino dei controlli da parte dei vigili del fuoco, del personale dell’Arpa, della protezione civile comunale e dei carabinieri per la verifica di un presunto inquinamento nel canale che costeggia il bosco planiziale tra Strada Sacile e Strada Colomba. 

Si tratta di una sostanza anomale riscontrata in acqua. La zona interessata è quella di Villabruna, esterna alla tenuta. Sono stati prelevati alcuni campioni di acqua che saranno analizzati. Anche in passato si era verificato un problema simile. Il canale esaminato oggi riceve le sue acque dalla rete a monte e va a scaricare nell’idrovora Colomba.

Durante i campionamenti le idrovore sono state spente per evitare la dispersione della sostanza in laguna. Il personale della protezione civile ha contenuto la macchia anomala utilizzando dei salsicciotti. Il sospetto è che qualcuno abbia lavato delle cisterne all’interno del canale o a monte del canale; non sarebbe la prima volta, purtroppo. 

L’arpa ha rassicurato In questa prima fase del sindaco di Carlino, Loris Bazzo: la quantità di idrocarburi presenti in acqua non avrebbe danneggiato la fauna e la flora locale. Sarà comunque necessario attendere gli esiti dei campionamenti per capire di che sostanza si tratti. 

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia