Gradisca, c’è preoccupazione per la piena dell’Isonzo

Il fiume dovrebbe raggiungere il massimo della sua portata attorno alle 3 della prossima notte, monitorati in particolare la zona della passerella verso Poggio e l'area del Salet
Matteo Femia
loading...

E’ prevista per le tre di questa notte la piena del fiume Isonzo a Gradisca e c’è preoccupazione in città per la quantità d’acqua in arrivo. La Protezione Civile ha provveduto a rafforzare gli argini. Ad essere monitorate con attenzione sono soprattutto le zone della passerella verso Poggio Terza Armata, il ponte verso Sagrado e l’area del Salet.

L’Isonzo preoccupa anche in prossimità della foce: per precauzione è stata chiusa già da qualche giorno la strada di accesso alla riserva dell’Isola della Cona a causa del rischio allagamenti. Sotto osservazione anche il Torre, con il ponte lungo la strada regionale Palmarina chiuso per verifiche tecniche, e lo Judrio in particolare nel tratto in località Molin Nuovo tra Cormons e San Giovanni al Natisone, dove la viabilità era già stata interdetta qualche giorno fa per una precedente piena.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia