C’è amianto nel cavalcavia in corso di abbattimento a Cormons

Arrivato al sindaco Roberto Felcaro l’esito delle analisi svolte da Asugi
Matteo Femia
loading...

Nella struttura abbattuta del cavalcavia sulla strada regionale 56 a Cormons c’era amianto. Lo certificano le analisi svolte da Asugi: la conferma arriva dal sindaco Roberto Felcaro: “Si – sottolinea il primo cittadino cormonese – gli esiti dei rilievi svolti dall’azienda sanitaria indicano come ci sia amianto, sebbene in quantità molto lievi”. La novità porterà alla stesura di una perizia di variante che indicherà le modalità precise con cui svolgere in sicurezza la rimozione completa del materiale ed il suo smaltimento in siti appositi, prima di ricominciare con la demolizione della parte di cavalcavia ancora in piedi.

“Non ci sono state manifestate – continua il sindaco Felcaro – problematiche che possano interessare la salute pubblica, altrimenti avrei immediatamente provveduto a emanare apposita ordinanza in merito. Va sottolineato – conclude il primo cittadino – che l’importante ribasso d’asta sui 650 mila euro di costo dell’operazione ci permetterà di investire il denaro avanzato nello smaltimento adeguato del materiale: se dovesse servire qualche euro in più chiederemo apposito finanziamento alla Regione”.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia