Amianto, contributi regionali per la rimozione e lo smaltimento

Aperti i termini per la presentazione delle domande. Dovranno essere presentate in via telematica entro le ore 16:30 di mercoledì 31 luglio 2024
Redazione

La Regione Friuli Venezia Giulia ha aperto i termini per la presentazione delle domande di contributo regionale per la rimozione e lo smaltimento dell’amianto dagli edifici di proprietà privata adibiti ad uso residenziale, comprese le relative pertinenze, già conclusi alla data di presentazione della domanda e mappati nell’Archivio regionale amianto (A.R.Am.).

Per l’anno 2024 le domande dovranno essere presentate esclusivamente tramite via telematica entro le ore 16:30 di mercoledì 31 luglio 2024.

I beneficiari del contributo potranno essere i proprietari, i locatari degli immobili oggetto dei lavori e i condomini residenziali, attraverso l’amministratore di condominio o un condomino delegato.

I contributi copriranno gli interventi che riguardano i lavori di rimozione e smaltimento dell’amianto, eseguiti fino ai dodici mesi prima della presentazione della domanda. Non sono finanziabili gli interventi di solo smaltimento.

Il contributo è concesso nella misura del 50% della spesa sostenuta e ammissibile. I dettagli su modalità e modulistica di presentazione della domanda sono reperibili alla pagina web: https://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/ambiente-territorio/valutazione-ambientale-autorizzazioni-contributi/FOGLIA41/#id1

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia