Arrestato due volte per furto in meno di 24 ore

Protagonista della vicenda un cittadino marocchino di 26 anni che vive a Udine
Hubert Londero
loading...

Prima il cellulare, poi il giaccone: è stato arrestato per furto due volte in meno di 24 ore. Il record appartiene a un cittadino marocchino di 26 anni, domiciliato a Udine. Martedì sera era stato trovato dalla polizia con in tasca uno smartphone rubato poco prima da un tavolino di piazza San Giacomo. Per questo, la mattina dopo era comparso per direttissima davanti al giudice Rossella Miele, che aveva convalidato l’arresto e disposto la sua liberazione.

Alle 15, infatti, è uscito dalla Questura. Tre ore dopo, alle 18, è stato nuovamente arrestato. L’uomo è entrato in un negozio di via Mercatovecchio, ha indossato un giaccone e si è dato alla fuga, facendo scattare l’allarme anti taccheggio. Dopo pochi minuti è stato fermato dalla polizia e riportato in guardina. Stamani una nuova direttissima davanti al giudice Paolo Lauteri, che ha convalidato l’arresto e disposto per il 26enne, difeso dall’avvocato Stefano Paroni, l’obbligo di firma in Questura.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia