Arriva il ‘tagliere solidale’, realizzato con legno schiantato

Arriva il “tagliere solidale”, realizzato con legno schiantato E’ prodotto con purissimo abete bianco, proveniente dalle foreste del Friuli distrutte dalla tempesta Vaia. Il ricavato...
Redazione

Arriva il “tagliere solidale”, realizzato con legno schiantato. È prodotto con purissimo abete bianco, proveniente dalle foreste del Friuli distrutte dalla tempesta Vaia.

Il ricavato delle vendite ridarà vita al bosco e la solidarietà si fa legno. Il tagliere solidale sarà presentato a San Daniele, nell’ambito di Aria di Festa.

La terribile ondata di maltempo di fine ottobre ha distrutto migliaia di ettari di bosco in Friuli Venezia Giulia, abbattendo centinaia di migliaia di metri cubi di legname.

Alla perdita del bosco si affianca ora il rischio di malattie e ulteriori crolli. Per questo, grazie anche al progetto avviato da Pefc Italia, una catena di solidarietà si è mossa per restituire, almeno in parte, ai boschi e alle montagne un po’ di valore.

L’iniziativa è della cooperativa di Tolmezzo Legno Servizi e della rete d’imprese FriûlDane. È stato realizzato un “tagliere solidale” che vuole proprio rappresentare un segno concreto di questa solidarietà. Sarà presentato nello stand di Legno Servizi, in collaborazione con il Consorzio del prosciutto di San Daniele, ad Aria di Festa.

Il tagliere è stato realizzato dalla segheria Domini Legnami di San Pier d’Isonzo, in legno massello di purissimo abete bianco, non trattato, proveniente dalle foreste schiantate del Friuli Venezia Giulia, certificate per la loro gestione sostenibile.

Acquistandolo, ci si porta a casa un piccolo pezzo di bosco e si contribuisce a ridare nuova vita alle foreste regionali: il ricavato delle vendite sarà destinato proprio a questo scopo.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia