L’assessore Facchini: “Tanti giovani hanno un disagio psicologico, dobbiamo aiutarli”

Il commento dell'assessore alle politiche giovanili di Udine in merito ai casi di violenza accaduti ieri
Hubert Londero

“Non bisogna generalizzare e probabilmente è necessario agire sulla prevenzione del disagio psicologico dei ragazzi”.

Lo afferma l’assessore alle politiche giovanili di Udine, Arianna Facchini, in merito ai casi di violenza accaduti ieri di cui si sono resi responsabili diversi adolescenti e che riguardano non solo minori stranieri non accompagnati, ma anche giovani che risiedono in città.

“I giovani – dice Facchini – stanno vivendo un momento di estrema difficoltà, accentuato dalla Pandemia. Questo disagio e il sentirsi spaesati può portare a non pensare al proprio futuro e a cedere all’immediato”. “Su questo fronte – continua l’assessore – il Comune offre attraverso l’informagiovani un orientamento per le scelte di studio, lavoro e volontariato, legato specialmente a scelte di vita basato sulla presa di coscienza dei propri talenti e a esprimerli”.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia