«Assunzioni tramandate e poco chiare alla base Usaf di Aviano»

La Lega chiede più trasparenza sui 400 posti di lavoro previsti per i civili
Redazione

“Sulle assunzioni di personale civile italiano nella base militare Usa di Aviano auspichiamo maggiore trasparenza e tutele”. Così i deputati friulani della Lega, Massimiliano Panizzut e Vannia Gava, che aggiungono: “La risposta del governo alla nostra interrogazione presentata per far luce sul nebuloso sistema di assunzioni in questo importante presidio è del tutto insoddisfacente – dicono – . Secondo i sindacati ci sono circa 400 posti di lavoro che spetterebbero ai cittadini italiani, ma che invece verrebbero sempre più occupati senza titolo da civili americani e per di più tramandati in base a chissà quali criteri. Il governo non se la può cavare con le solite frasi di circostanza che non spiegano nulla.

Anzi, così facendo, si alimenta ancor di più il clima di sospetto su un sistema di assunzioni che penalizza ingiustamente gli italiani. Da parte nostra la questione non si conclude qui. Ci riserviamo di agire con altri strumenti di nostra competenza per risolvere la questione una volta per tutte”, concludono i due deputati friulani.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia