Auto finisce nel fosso e si cappotta: muore a 46 anni

Incidente ieri sera tra Ruda e Villa Vicentina
Alberto Comisso
loading...

Un uomo di 46 anni è morto ieri sera in un incidente stradale che si è verificato tra Villa Vicentina e Ruda. La macchina sulla quale viaggiava è finita nel fosso che costeggia la strada, per poi cappottarsi: l’automobilista è rimasto schiacciato.

E’ rimasto schiacciato dall’auto che conduceva. E’ morto così, ieri sera alle 22.20, un uomo di 46 anni, Massimo Sorrenti, originario della Calabria ma residente a Villa Vicentina.

L’incidente si è verificato sulla ex provinciale 8, tra Villa Vicentina e Ruda, in via Mondina. 

E’ in località San Nicolò che, per cause al vaglio dei carabinieri della stazione di Aiello del Friuli, l’uomo, dopo una curva, ha perso il controllo della sua Peugeot e all’altezza dell’agriturismo Morsut è uscito di strada.

L’auto, dopo essere finita nel fosso, ha proseguito la corsa andando ad impattare con una spalletta di cemento.

La Peugeot si è quindi rovesciata e Sorrenti, che viaggiava da solo, è rimasto schiacciato. La morte sarebbe giunta quasi subito.

Immediato l’intervento dei sanitari del 118 insieme ai vigili del fuoco. Non è rimasto altro, però, che constatare il decesso.

I pompieri hanno quindi provveduto a mettere in sicurezza la strada e la macchina incidentata.

Dell’incidente è stato informato il magistrato di turno che, dopo aver posto sotto sequestro la vettura, ha disposto la restituzione della salma ai familiari.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia