Aveva depredato un hotel, arrestato mentre rientra in Italia

I Carabinieri del Radiomobile di Aurisina, nel corso di un servizio di retrovalico, hanno rintracciato un ricercato straniero in transito a Fernetti.L'uomo, 34enne rumeno, viaggiava a bordo di un auto...
Redazione

I Carabinieri del Radiomobile di Aurisina, nel corso di un servizio di retrovalico, hanno rintracciato un ricercato straniero in transito a Fernetti.

L’uomo, 34enne rumeno, viaggiava a bordo di un autobus di linea diretto al Sud. I militari che hanno proceduto al controllo dei passeggeri lo hanno identificato scoprendo che era destinatario di un ordine di carcerazione in quanto responsabile di vari furti.

Lo straniero era già stato arrestato dai Carabinieri che lo avevano sorpreso mentre assieme a due complici stava tentando di trafugare televisori e arredi da un albergo pignorato in Sicilia. I tre erano stati arrestati ma avevano fatto perdere le loro tracce poco dopo la scarcerazione, rendendosi irreperibili.

I Carabinieri di Aurisina lo hanno dichiarato in arresto e portato al Coroneo, dove dovrà scontare 4 mesi di reclusione e 1 anno e 2 mesi di arresto come cumulo pene per svariati furti commessi nelle province di Trapani e Agrigento.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306 La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia