Al bar con la carta di credito rubata, scoperto estrae un coltello: arrestato

In manette, al Caffè Tommaseo, un algerino irregolare
Alberto Comisso

Effettua un pagamento al bar con una carta di credito rubata e poi viene sorpreso a rovistare in una borsetta: bloccato, estrae un coltello ma viene arrestato.

In manette, a Trieste, è finito un algerino di 26 anni, irregolare in Italia.

Domenica sera l’uomo aveva rubato la borsetta ad una donna in un locale di via XX Settembre, utilizzando poi la carta di credito al Caffè Tommaseo di via Riva Tre Novembre.

L’operazione, però, è comparsa sul telefonino della proprietaria della carta, che è riuscita così a segnalare l’indebito utilizzo.

L’algerino è stato quindi bloccato da un avventore del bar e, in escandescenze, consegnato alla polizia.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia