Beve un taglio di rosso, friulano si ritrova superdotato

La storia di Mario, protagonista del libro 'Il Friulano dal peduncolo rosso'di Pierino Asquini. Il libro sarà allegato al settimanale il Friuli in uscita venerdì 31 maggio
Redazione
loading...

Per colpa di un vino buono dalle proprietà straordinarie, il friulano Mario si ritrova all’improvviso con un cambiamento fisico decisamente imbarazzante. All’inizio la moglie Marta rimane spaventata, poi le cose cambiano e la voce si sparge in paese…

Inizia così l’irriverente commedia scritta da Pierino Asquini, già autore di una simpatica rubrica del settimanale Il Friuli, la ‘Lavagna di Tersite’ in cui irride i potenti di turno.

Combinando luoghi comuni, modi di dire e di fare stereotipati, pregiudizi e situazioni grottesche (anche con dialoghi in friulano), sviluppa un racconto surreale dove il vino, il linguaggio, i personaggi pubblici, i politici locali e il sesso si combinano per rappresentare l’assurdo e il grottesco, presenti secondo l’autore anche nella vita quotidiana e nella sclerosi della comunicazione. Il libro, che da venerdì 31 maggio sarà in tutte le edicole in allegato al settimanale, vanta anche due camei: la copertina è firmata dal noto fotografo Gianfranco Angelico Benvenuto mentre la prefazione è stata scritta da Ermes Di Lenardo in arte Sdrindule.

Biografia Pierino Asquini

Nato (1957) nella campagna del Medio Friuli, cresce in ambiente contadino. Si diploma perito edile all’istituto Malignani. Della sua esperienza scolastica ricorda con emozione che nell’aula tecnigrafi un professore apostrofava lui e la classe con: “Asquini! Traditore della vanga… braccia strappate all’aratro!” Che struggente verità. Svolge attualmente la professione di consulente aziendale. Per passione organizza corsi di e per la comunicazione spaziando dalla Pnl alle costellazioni familiari, alla comunicazione non verbale e ipnosi… Dopo studi specifici crea un corso su l’Umorismo nella comunicazione. L’umorismo, il paradosso, il surreale e il grottesco sono la tintura madre dei racconti, delle storie e dei suoi Epigrammi Aneuronici che raccoglie nella rubrica “La lavagna di Tersite” del settimanale Il Friuli. Nell’ottobre 2018 pubblica il suo primo romanzo “Il passero Biagio”. Attualmente è impegnato in grandissimi e innovativi progetti ma tassativamente a sua insaputa.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia