Home / News / Fincantieri, Bono riconfermato: 2018 anno di solidità e crescita

Fincantieri, Bono riconfermato: 2018 anno di solidità e crescita

Al termine dell'assemblea ordinaria dei soci, dopo la sua riconferma, l'amministratore delegato Giuseppe Bono si è lasciato ad alcuni commenti sull'azienda e sull'economia

Una relazione di fine mandato positiva per l’amministratore delegato uscente di Fincantieri, Giuseppe Bono, che ha sottolineato come il 2018 abbia visto una chiusura, per la società, in aumento del 9%. “Un anno di conferme” ha ricordato Bono, “della solidità della nostra crescita, dell’eccellenza dei nostri prodotti e della nostra capacità di dare un contributo cruciale al ‘Sistema Paese’ e anche alla leadership mondiale nei comparti in cui operiamo”. Fincantieri ha anche annunciato un carico di lavoro di circa 34 miliardi di euro, pari a circa 2 punti del Pil nazionale. Un dato importante se confrontato con quanto prodotto dal settore marittimo in tutto il Paese – circa 33 miliardi di euro. “Una sottolineatura di come, quando si vuole operare in un settore, l’Italia può essere faro di qualità”, ha ricordato ancora Bono. Nel 2018 sono state realizzate 27 navi di cui 14 cruises per otto armatori diversi, in tutto 8,6 miliardi. “Nel nostro portafoglio possiamo annoverare quattro dei più grandi operatori mondiali con 116 navi ancora da costruire con date di consegna che arrivano fino al 2027. Sosteniamo filiere di punta, con un effetto volano per l’indotto”, ha proseguito Bono, “e stimolando l’export italiano. Quando si tratta di piccole e medie imprese ricordo che noi abbiamo duemila piccole e medie imprese che esportano grazie a noi, e siamo in grado di garantire lavoro per anni, oltre a fornire specializzazione anche per i giovani”. “La formazione dei giovani colma la carenza di figure specializzate nel settore e diminuisce il problema della disoccupazione giovanile” sono ancora le parole dell’amministratore delegato uscente. “Nel 2018 abbiamo iniziato una collaborazione con il Miur favorendo la crescita di figure professionali utili negli istituti professionali. Pensiamo di iniziare anche in alcune università, soprattutto nel Sud Italia, per preparare giovani ingegneri e di altre discipline anche per il corso dei loro studi”. “L’azienda si è impegnata a garantire una filiera di qualità e l’ascolto delle comunità nelle quali il cantiere opera. Ho insistito tanto in questi anni”, ha concluso Bono, “per la coesione ed oggi abbiamo dei cantieri uniti, con persone che lavorano e sono contente di lavorare per noi, con cantieri all’avanguardia e prodotti altrettanto di qualità”.

Resta aggiornato con i Tg di Telefriuli. Puoi farlo seguendo la diretta dal tuo telefonino cliccando il tasto LIVE (alle 7.00, 11.30, 12.30, 12.45, 16.30 e 19.00); dalla tv sintonizzati su canale 11, 511 HD del digitale terrestre. 

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Iscriviti gratis e subito al nostro canale Telegram cliccando qui: https://t.me/telefriuli_it

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori