Bimbo morto a Vivaro, eseguita l’autopsia

Domani sarà concesso il nullaosta alla sepoltura del piccolo, deceduto a causa dell'esplosione di un ordigno
Redazione

E’ stata eseguita oggi l’autopsia sul bimbo di 10 anni, di Vivaro (Pordenone), morto la scorsa settimana in un’esplosione avvenuta in un immobile di proprietà del nonno. Secondo quanto apprende l’ANSA, il medico legale Lucio Bomben si è riservato di comunicare le prime risultanze alla Procura nella giornata di domani, quando potrà essere concesso il nullaosta alla sepoltura.

Nel giorno delle esequie sarà proclamato lutto cittadino. Le indagini dei carabinieri sono chiamate a stabilire che tipo di ordigno sia esploso: fondamentale, per chiarire la circostanza, sarà la ricostruzione di quegli istanti da parte del nonno della vittima, anch’egli rimasto gravemente ferito nella deflagrazione.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia