Borgo stazione al setaccio: 1 attività sospesa per lavoro nero, 3 sanzionate per igiene

Rinvenuti solo 15 grammi di sostanza stupefacente. Reso noto il bilancio dei maxi controlli scattati a sorpresa ieri pomeriggio a Udine
Hubert Londero
loading...

200 persone controllate, 3 stranieri sanzionati per possesso di stupefacenti, un’attività sospesa e 2 multate. Sono i risultati dei controlli ad alto impatto effettuati ieri pomeriggio in borgo stazione a Udine. A partire dalle 15.30 fino alle 18, le forze dell’ordine hanno chiuso al traffico le vie Leopardi e Roma e hanno battuto la zona a tappeto.

All’operazione, decisa dopo un monitoraggio del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, hanno partecipato 40 tra poliziotti, finanzieri, carabinieri e vigili urbani, in sinergia con il personale dell’Ispettorato del lavoro e delle dogane. Sul posto anche due unità cinofile, grazie alle quali è stato possibile individuare i 3 stranieri in possesso di droga, oltre a 15 grammi di hashish nascosti nell’area.

Per quanto riguarda il controllo alle attività commerciali, i carabinieri hanno sospeso l’attività di un negozio per l’utilizzo di lavoratori irregolari. Il titolare è stato indagato per alcune violazioni in materia di sicurezza e per l’utilizzo di telecamere di controllo sui dipendenti. Inoltre il gestore di un locale è stato sanzionato con 3mila euro per violazioni igieniche e, per lo stesso motivo, in un negozio sono stati sequestrati generi alimentari. L’ispettorato del lavoro ha avviato accertamenti su altre tre attività commerciali.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia