Home / News / Budai: massima attenzione Fvg per settore florivivaistico

Budai: massima attenzione Fvg per settore florivivaistico

Chiusura dei mercati e sospensione delle cerimonie proprio nel periodo tra gennaio e maggio, periodo che genera circa il 75% del reddito

"Il settore florovivaistico riveste un ruolo centrale anche per l'economia della nostra Regione e verrà sostenuto creando le condizioni per la ripresa".

Lo afferma in una nota il presidente della II Commissione, Alberto Budai (Lega), a margine dell'odierna seduta dell'organo consiliare, impegnandosi per un comparto tra i più colpiti dall'emergenza legata alla diffusione del coronavirus.

"Non c'è settore della vita economica che non sia stato interessato da questa crisi senza precedenti e come imprenditore mi rendo conto del dramma in cui versano le imprese. I florovivaisti - spiega Budai - a causa del Coronavirus e delle misure restrittive che hanno portato alla chiusura dei mercati e alla sospensione delle cerimonie, proprio nel periodo tra gennaio e maggio che genera circa il 75% del loro reddito, hanno abbassato le serrande potendo contare unicamente sulle consegne a domicilio".

"In Friuli Venezia Giulia - ricorda l'esponente di maggioranza - sono diverse centinaia le serre e diverse migliaia gli addetti impegnati nel settore. L'assessore regionale Zannier sta seguendo con grande attenzione la situazione e ha posto i quesiti necessari al Governo a sostegno del comparto".

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori