Buon compleanno Frecce Tricolori! Oggi compiono 63 anni

Era il 1 marzo 1961 quando giunsero sulla base aerea di Rivolto i primi sei velivoli F-86E
Alexis Sabot
loading...

Sono trascorsi 63 anni da quel giorno ed oggi come allora le Frecce Tricolori hanno l’orgoglio di rappresentare i valori, la tecnologia, le competenze e la capacità di fare squadra dell’intera Aeronautica Militare.

63 anni in cui la Pattuglia Acrobatica Nazionale ha portato le sue esibizioni in 48 paesi del mondo, stendendo il Tricolore sui luoghi più belli ed in occasione degli eventi più significativi della storia del nostro Paese. Un simbolo di italianità e senso di appartenenza, ma anche dei valori e della professionalità di tutte le forze armate, nonché l’espressione delle capacità dell’industria nazionale e di tutto il Sistema Paese. Era il 1° marzo 1961 quando giunsero sulla base aerea di Rivolto i primi sei velivoli F-86E con la livrea della pattuglia del “Cavallino Rampante”. C’è sempre grande attesa per la partenza delle della stagione della pattuglia acrobatica nazionale che si aprirà il 21 marzo con il sorvolo a Pozzuoli e si concluderà il 4 novembre a Roma.

Un programma fortemente ridotto rispetto al solito perché il 2024 sarà l’anno del Nord America per la Pan: da giugno ad agosto, i piloti dei velivoli Mb 339, saranno infatti impegnati in un tour, dopo 32 anni di assenza, con esibizioni in Canada e Stati Uniti. In regione l’unica tappa prevista, dopo la rinuncia di Grado per il 5 maggio, sarà a Lignano Sabbiadoro il 15 settembre, la seconda casa in FVG della pattuglia acrobatica, per l’Air Show organizzato dall’Aeroclub Friulano in collaborazione con l’ex comandante delle frecce Tricolori Alberto Moretti e le istituzioni locali.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia