Buttrio e Covid19: 40mila euro di contributi per le attività economiche in difficoltà

A sostegno delle attività economiche sospese a seguito di provvedimenti inerenti l’emergenza Covid-19. Le domande vanno presentate entro il 25 novembre alle ore 12.30
Redazione

Il Comune di Buttrio mette a disposizione fondi per l’erogazione di contributi a sostegno di imprese (artigianali, commerciali, industriali e di servizi) con sede a Buttrio colpite dalla crisi economico-finanziariacausata dall’emergenza epidemiologica da Covid-19. La dotazione finanziaria complessiva stanziata è di 40mila euro.

Il bando, pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Buttrio, prevede la concessione di un sostegno economico (una tantum a fondo perduto) a favore dei soggetti sopracitati la cui attività è stata sospesa totalmente o parzialmente, con conseguente calo del fatturato o interruzione/riduzione delle vendite, a seguito delle misure adottate dal Governo, dalla Regione Fvg e dal Comune di Buttrio nel periodo di emergenza. 

Il sostegno economico sarà riconosciuto alle imprese che esercitano attività di commercio al dettaglio, servizi alla persona(barbieri, parrucchieri, estetiste, tatuatori), agenzie di viaggio, strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere (comprese aziende agrituristiche), servizi di ristorazione(ristoranti, pub, pizzerie, locande con cucina caratteristica, bar, gelaterie, pasticcerie, attività di ristorazione connessa alle aziende agricole), attività artigianalidi imprese iscritte all’albo delle imprese artigiane (orafi, restauro mobili, falegnami, imbianchini, sartorie, calzolaio, laboratori artistici di vetro, rame, vasi). 

Alle aziende in possesso dei requisiti verrà erogato un contributo fino ad un massimo di 2000 euro per quelle che hanno visto l’attività completamente sospesa, fino ad un massimo di 1000 per le sospensioni parziali. Il contributo è cumulabile con le altre misure contributive e agevolazioni emanate a livello nazionale e regionale; in caso di debito a favore del Comune di Buttrio, sia di natura tributaria che patrimoniale, il sostegno viene decurtato a titolo di compensazione dell’importo del suddetto debito. Sono escluse dall’erogazione le imprese che esercitano attività che non sono state soggette a sospensione forzata.

Come fare:

Tutti dettagli per la domanda di partecipazione si trovano nel bando, scaricabile dal sito del Comune di Buttrio, da trasmettere entro le ore 12.30 di mercoledì 25 novembre 2020 all’indirizzo PEC: [email protected]con indicazione del seguente oggetto: “COVID – 19 ATTIVITA’ PRODUTTIVE”, sottoscritta digitalmente oppure con firma autografa apposta sulla versione cartacea, successivamente scansionata, e inviata tramite PEC unitamente a un documento d’identità del richiedente in corso di validità. Ogni impresa potrà presentare domanda di partecipazione all’assegnazione del contributo esclusivamente per una sola attività. Dopo i controlli, il Comune predisporrà e approverà la lista degli aventi diritto, con la possibilità di rideterminare il contributo sulla base del numero di domande pervenute o di eventuale integrazione del fondo messo a disposizione. I contributi saranno assegnati secondo l’ordine della graduatoria, fino ad esaurimento delle risorse messe a disposizione dall’Amministrazione Comunale. Il responsabile del servizio provvederà a darne comunicazione agli interessati, sia in caso di esito positivo che negativo, a mezzo pec. La graduatoria sarà pubblicata all’Albo Pretorio on linee sul sito istituzionale dell’ente (www.comune.buttrio.ud.it). 

(

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia