Home / News / Calano del 30% i nuovi contagi in Friuli Venezia Giulia

Calano del 30% i nuovi contagi in Friuli Venezia Giulia

Cresce il tasso di occupazione delle terapie intensive. In regione ha completato il ciclo vaccinale il 67,6% della popolazione. I dati del monitoraggio realizzato dalla Fondazione Gimbe

Dopo la leggera risalita della settimana scorsa, negli ultimi sette giorni sono diminuiti quasi del 30% i nuovi casi di Covid in Friuli Venezia Giulia. Tra il 15 e il 21 settembre si registra una performance in miglioramento anche per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti, passati da 118 a 104. Risale l’occupazione dei posti letto Covid in terapia intensiva, dal 5 al 7%, mentre resta stabile al 4% quella nelle aree mediche.

E’ quanto si evince dall’ultimo monitoraggio della Fondazione Gimbe. Nell’ultima settimana si contano 91 nuovi contati in provincia di Trieste, 44 a Udine, 33 a Pordenone e 25 a Gorizia.

A livello nazionale si conferma un ulteriore calo di tutte le curve, ad eccezione dei decessi, che restano stabili. Sul fronte delle vaccinazioni, la Fondazione evidenzia come nelle ultime due settimane siano crollate del 40% le nuove somministrazioni. Nell’ultima settimana a livello nazionale si sono registrati 486mila nuovi vaccinati: l’esitazione persiste negli ultracinquantenni e frena a che la fascia 12-19 anni. In Friuli Venezia Giulia la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari 67,6%, due punti sotto la media italiana, a cui aggiungere un ulteriore 4,3% (media Italia 5,2%) solo con prima dose.

Gli ultracinquantenni senza copertura vaccinale sono nella nostra regione il 15,6%, contro il dato nazionale del 10,5%. I ragazzi tra i 12 e i 19 anni che non hanno ricevuto nemmeno una dose sono il 38,6%, rispetto al 32,1% in Italia.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori