Home / News / Calcio regionale in lutto, si è spento Adriano Boccalon

Calcio regionale in lutto, si è spento Adriano Boccalon

Atleti, dirigenti e tifosi della regione piangono la scomparsa del mister, tecnico che ha trascorso oltre 40 anni a bordo campo. Il ricordo di due giornalisti

Calcio in lutto. Si è spento all'ospedale di Pordenone, per complicazioni dovute al Covid, Adriano Boccalon, storico e coriaceo allenatore del mondo dei dilettanti e delle giovanili in decine di società regionali, con oltre 40 anni di carriera alle spalle.

Aveva compiuto 80 anni lo scorso 31 dicembre, mentre il 2 gennaio era riuscito a festeggiare 50 anni di matrimonio con la sua adorata Elda. Boccalon ha allenato dalla 2^ categoria all'Eccellenza, e i molti - fra dirigenti, appassionati o semplici tifosi - lo descrivono come una leggenda del calcio regionale.

"Era un simbolo degli allenatori della Destra Tagliamento - ricorda il nostro giornalista Massimo Radina -, un autentico innamorato del calcio, apprezzato da giocatori e colleghi.

 "Ha diretto più di 1000 gare - scrive su Facebook il giornalista Alberto Bertolotto -. Ha conquistato due incredibili salvezze col Barbeano  in 1^ categoria - i suoi ultimi capolavori - e ha realizzato il suo sogno, portare e guidare in Eccellenza il Chions, la società del suo comune".

"I risultati, però, spiegano e dico poco relativamente ad Adriano - precisa Bertolotto che prova a tratteggiare una breve descrizione di un tecnico che ha seguito per lunghi  anni della sua carriera da cronicta sportivo -. Era una persona appassionata, gioviale, aperta, rispettosa capace di stare con i giovani, da cui traeva linfa vitale. Giovane, per l'appunto, lui è sempre rimasto nello spirito, con il suo animo rivolto a conoscere nuove cose, a entusiasmarsi per il calcio, a condividere opinioni ed esperienze. Un uomo così genuino e semplice - nelle accezioni positive del termine conclude Bertolotto - è impossibile da trovare".

L'ULTIMA IMPRESA di ADRIANO BOCCALON COL BARBEANO

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori