Campi devastati dai cinghiali nella Bassa Friulana

Torniamo anche oggi a parlare dell'allarme cinghiale in Friuli Venezia Giulia. Dopo la segnalazione giunta ieri dalla Carnia, continuano ad arrivarci testimonianze da parte di coltivatori che lamentan...
Redazione

Torniamo anche oggi a parlare dell’allarme cinghiale in Friuli Venezia Giulia. Dopo la segnalazione giunta ieri dalla Carnia, continuano ad arrivarci testimonianze da parte di coltivatori che lamentano danni ai terreni causati dal passaggio di questi mammiferi selvatici. Le maggiori nuove lamentele giungono dalla Bassa friulana, esattamente dalla zona di Campolongo – Tapogliano, dove diverse famiglie di cinghiali hanno banchettato nelle scorse ore su diversi ettari di campi da poco seminati. Da queste immagini aeree, realizzate sopra un appezzamento di Campolongo al Torre, sono ben visibili, oltre alle devastazioni, le orme degli animali e le traiettorie sulle colture. Fila dopo fila, rovistando fra le zolle, i cinghiali hanno fatto incetta in particolar modo di semi di mais.

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia