Home / News / Caparezza chiude il sipario in Friuli. «Non preoccupatevi per me»

Caparezza chiude il sipario in Friuli. «Non preoccupatevi per me»

In 4 mila a Majano per l'ultima tappa della tournée estiva del cantautore pugliese

Caparezza, il paroliere di Molfetta, ieri sera ha infiammato Majano con uno show che ha letteralmente incantato, trasportando i 4mila fan presenti nel suo mondo magico, fatto di musica, colori, foreste, lumache, cicale, funghi giganti e divinità in cartapesta. "Dobbiamo abituarci ai cambiamenti del mondo", ha spiegato presentando le sue hit e i pezzi del suo ultimo disco, "e per farlo è necessario concentrarsi meno su se stessi, imparando ad ascoltare gli altri e a dare maggiore fiducia al prossimo" (Nel video un breve 'mashup' della serata).

Il concerto del cantautore rap pugliese era l'ultimo della tournée 'Exuvia Estate 2022', un viaggio lungo lo stivale che ha visto le date del tour ridursi a causa dell'acufene e dell'ipoacusia di cui il Michele Salvemini soffre da diversi anni. Salutando il pubblico, lo stesso cantante ha ricordato i 4 lunghi anni che lo hanno allontanato dal palcoscenico e in cui ha visto il linguaggio, la musica e il modo di comportarsi inevitabilmente mutare. "Non preoccupatevi per me, l'importante è che io sia vivo". Queste le ultime parole pronunciate prima di lanciare l'ascolto della canzone 'Eterno paradosso'. 

Un ultimo grande live, insomma, che ha segnato anche l'ultimo grande concerto per il 62° festival di Maiano, che si avvia, la notte di Ferragosto, saluterá il suo pubblico con uno splendido finale pirotecnico. 

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori