Carabinieri pronti ad aiutare gli anziani per prenotare vaccini

Le Stazioni dell'Arma del Pordenonese aiutano la popolazione ultrasettantenne che vive in località rurali o isolate nella compilazione degli atti online
Redazione

Nell’ambito della campagna vaccinale anti Covid-19 sono state segnalate a livello nazionale alcune difficoltà da parte dei cittadini più anziani per l’accesso alle procedure di prenotazione predisposte dalla maggior parte delle aziende Sanitarie regionali e provinciali esclusivamente in via telematica.

Le Stazioni Carabinieri del pordenonese pertanto, per agevolare la popolazione ultrasettantenne che vive in località rurali o comunque isolate, con minore dimestichezza nell’utilizzo del web o nessun accesso alla rete, si rendono disponibili a tutti coloro che vorranno avvalersi del loro qualificato supporto per ottenere assistenza nella compilazione degli specifici format finalizzati a facilitare e velocizzare le vaccinazioni anti Covid-19.

Vista la capillarità della presenza dell’Arma sul territorio, nei casi di impossibilità a spostarsi, il cittadino sarà raggiunto a domicilio dai Carabinieri eventualmente contattati, che effettueranno la richiesta prenotazione sui canali informatici, facendo ricorso ai dispositivi tablet in uso.

Con questa iniziativa l’Arma si propone di essere ancor più vicina alla popolazione anziana, come già avvenuto in passato con la possibilità di recapitare direttamente a domicilio le pensioni e per la ricezione delle denunce nonché l’assistenza materiale alle comunità montane isolate.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia