Il volto di Carducci su un condominio Ater di Udine

Il mega ritratto, realizzato da Simone Mestroni, abbellisce un condominio Ater da poco ristrutturato nella zona di via Riccardo Di Giusto. Il Presidente Michelutti: "Operazione si inserisce perfettamente in nostra visione"
Redazione
Carducci Quartiere Aurora Udine Image

UDINE, 28 gennaio 2023 – È l’opera più grande mai realizzata dall’artista udinese Simone Mestroni il ritratto del grande poeta dell’Ottocento italiano, Giosuè Carducci, che si può ammirare sulla facciata di un condominio di Viale Afro Basaldella (zona Via Riccardo di Giusto), recentemente riqualificato dall’Ater di Udine.

Il murales, largo 10,40 metri e alto 11,40 metri, supera di gran lunga quelli dedicati da Mestroni rispettivamente alla scrittrice Ingeborg Bachmann a Klagenfurt (5 metri) e al poeta Giuseppe Ungaretti sul municipio di S. Maria La Longa (6 metri).Un’iniziativa che s’inserisce nel progetto “Città della Poesia” di Simone Mestroni, sostenuto con convinzione anche dall’Ater di Udine, che vede con molto favore tutte le iniziative artistiche e culturali che possano elevare la qualità dell’abitare nei quartieri in cui l’azienda per l’edilizia residenziale è presente. Tra questi vi è certamente il quartiere Aurora con l’area di via Riccardo di Giusto, in cui l’Ater Udine ha di recente realizzato anche l’importante intervento di riqualificazione dell’immobile che fa sa supporto al mega ritratto di Carducci.

“L’artista Mestroni – commenta il presidente del cda di Ater Udine Giorgio Michelutti – che nel Peep Est di Udine è cresciuto, traendo da quest’area forza e ispirazione, è stato anche uno dei protagonisti degli eventi che l’Ater di Udine, erede dello Iacp della medesima provincia, ha organizzato nel 2021 per celebrare i suoi primi 100 anni di attività, con iniziative che puntavano lo sguardo al futuro. In questo contesto – prosegue il presidente – l’installazione con il poeta Carducci realizzata da Mestroni nel quartiere Aurora rappresenta un tassello di quel percorso di innovazione che sta molto a cuore alla nostra azienda, attenta da sempre all’aspetto più umano dell’abitare, del lavorare e del vivere. Un’operazione come questa, di alto valore culturale e rivolta in particolare ai giovani – conclude Michelutti –, è perfettamente inserita nella nostra visione, che mette le persone al centro ed è orientata alla formazione dei cittadini di domani”.

Sotto le foto di Riccardo Bostiancich

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia