Carenze nella manutenzione dello scafo e degli equipaggiamenti: nave bloccata in porto

Una nave "porta rinfuse" di circa 4000 tonnellate di stazza, battente bandiera Sierra Leone, è detenuta nel porto di Trieste da tre giorni a seguito dell’intervento degli ispettori della ...
Redazione

Una nave “porta rinfuse” di circa 4000 tonnellate di stazza, battente bandiera Sierra Leone, è detenuta nel porto di Trieste da tre giorni a seguito dell’intervento degli ispettori della Guardia Costiera. La nave, che ha sbarcato a Trieste una carico di 6000 tonnellate di cemento, al momento del controllo ha mostrato carenze nella manutenzione dello scafo e degli equipaggiamenti; sono state anche rilevate violazioni relative alle condizioni di vita che l’armatore deve assicurare ai marittimi imbarcati. In totale 22 deficienze, dieci delle quali sono motivo di detenzione, per cui la nave potrà lasciare Trieste solo dopo aver ripristinato gli standard di sicurezza previsti. Nei confronti del comandante e dell’armatore è stata elevata anche una cospicua sanzione amministrativa.

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia