Carolina Kostner consegna assegno di 5 mila euro al Cro di Aviano

La madrina del Palaghiaccio di Claut ha consegnato il ricavato dell'inaugurazione
Redazione

Carolina Kostner, con il suo ruolo di madrina nello spettacolo inaugurale del ristrutturato Palaghiaccio di Claut, ha reso l’evento un successo assoluto: è andato soldout in pochi giorni. Ieri, la campionessa del mondo di pattinaggio ha fatto ritorno in Friuli per consegnare all’Area Giovani del Cro di Aviano il ricavato della serata. In totale, lo spettacolo di pattinaggio artistico “Dolomia On Ice” ha permesso di destinare 5 mila euro alla struttura oncologica.

“Sono felice che attraverso la mia passione per lo sport io possa contribuire a dare una mano” ha commentato la leggenda del pattinaggio. “È stato un onore poter inaugurare il Palaghiaccio di Claut, e devolvere in beneficienza il ricavato della manifestazione rende l’evento ancora più prezioso e meritevole. Grazie al Comune di Claut, all’Area Giovani del Cro e a tutti gli appassionati di pattinaggio che hanno preso parte alla raccolta fondi”. 

Alla consegna dell’assegno, oltre a Carolina Kostner, hanno preso parte anche il sindaco di Claut, Gionata Sturam, la presidente della Polisportiva Ghiaccio, Giovanna Di Daniel, l’allenatrice di pattinaggio Marina Barova, il presidente del Curling Club, Fausto Pedergnana, ed il responsabile Eyof per Claut, Domenico Fabbro. “Anche grazie all’associazione Lory Days, Claut ha da anni un rapporto molto stretto con il Cro e in particolare con l’Area Giovani” ha spiegato il primo cittadino. “In ogni occasione possibile cerchiamo di dare il nostro contributo per questa struttura di eccellenza”. 

Kostner e Sturam sono stati accolti nell’Area Giovani dal dottor Maurizio Mascarin, che coordina il reparto, il quale ha ringraziato sentitamente la campionessa, l’amministrazione comunale e il pubblico per la somma ricevuta. 

Ma l’impegno di Claut verso l’Area Giovani dell’ospedale oncologico non si ferma qui. Tra pochi giorni, infatti, la località dell’Alta Valcellina ospiterà un nuovo evento il cui ricavato verrà devoluto ai giovani pazienti del Cro: domenica 11 giugno è in arrivo la terza edizione di “Rincorrendo il domani”, evento ludico motorio a passo libero aperto a tutti.

L’evento ed il suo nome nascono dal desiderio di stringere un forte legame tra corridori e camminatori, che fronteggiano le piccole fatiche del loro percorso, e i pazienti del Centro di riferimento oncologico, che affrontano un itinerario che richiede tanta determinazione e forza di volontà per superare difficoltà e ostacoli quotidiani.

E c’è di più: nel corso del mese di luglio il Palaghiaccio di Claut – grazie al sostegno di Dolomia – ospiterà delle attività ludiche pensate appositamente per i bambini in cura al Cro e per bambini con sindrome di Down, organizzate dalla Polisportiva Ghiaccio. “Anche grazie a queste iniziative vogliamo regalare un sorriso a chi, in questo momento, si trova in difficoltà nella speranza di poter guardare al futuro con rinnovato ottimismo” ha concluso il sindaco Sturam.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia