Catt Fvg conferma Passon presidente e approva il bilancio

Dieci bandi gestiti nel 2022 per gestire risorse regionali per il terziario
Alessandra Salvatori

Dai fondi Covid al bando maestri di sci, dai contributi alle agenzie di viaggio, alle terme e alle piscine ai ristori energia. Anni di grande impegno del Centro di assistenza tecnica alle imprese del Terziario (Catt Fvg), tra l’altro nel periodo della pandemia, con un totale, dal 2017 al 2022, di risorse della Regione su canali ordinari e straordinari gestite a favore di oltre 40 mila imprese del territorio per 156,6 milioni di euro.

«L’anno scorso, in particolare, – commenta il presidente Fabio Passon – Catt Fvg ha gestito in contemporanea ben dieci bandi, conseguenza delle rilevanti risorse messe a disposizione dall’amministrazione regionale, sia nella fase emergenziale sia in termini di contributi ordinari, come ha sottolineato l’assessore alle Attività produttive Sergio Bini».

Numeri e considerazioni sono emerse in occasione dell’assemblea del Centro di assistenza, che ha approvato il bilancio d’esercizio chiuso al 31 dicembre 2022 e nominato il Consiglio di amministrazione che vede confermati il presidente Fabio Passon, i consiglieri Filippo Meroi, Plinio Bertolo, Luca Penna, Andrej Sik, Patrizia Verde e l’ingresso di Alessandro Lovato al posto dell’uscente Massimo Chiussi.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia