Cerca refrigerio nel lago e annega

La vittima è un 22enne marocchino
Alberto Comisso
loading...

Un 22enne marocchino, ospite della caserma Cavarzerani di Udine, è annegato oggi pomeriggio nel lago di Forni Avoltri.

Il giovane era impiegato come lavapiatti all’ex Getur, ora stabilimento Bella Italia Village, a Piani di Luzza. E oggi pomeriggio, concluso il turno di lavoro, ne aveva approfittato per recarsi nel vicino lago per rinfrescarsi. Era in compagnia di alcuni colleghi quando, improvvisamente, si è verificato il dramma.

E’ stato visto annaspare in acqua, poi è scomparso.

Dopo la richiesta di soccorso, a Forni sono stati inviati un’ambulanza e l’elisoccorso. Il personale sanitario ha tentato di rianimare il giovane ma per lui non c’era più nulla da fare.

Sull’episodio indagano i carabinieri sul posto con il comandante della stazione locale, il maresciallo Alexander Tubotti.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia