Home / News / Chiude il Contarena: locale in attesa di un eventuale nuovo gestore

Chiude il Contarena: locale in attesa di un eventuale nuovo gestore

Il Tribunale di Udine ha accolto la richiesta di liquidazione giudiziale nei confronti della Spritz time. A casa 9 dipendenti. Esulta il sindaco: "Mettiamo la parola fine a una vicenda che ha assunto tratti surreali"

Chiuderà fra poche ore il Contarena, lo storico locale posto nel cuore del capoluogo friulano, finito al centro di una lunga battaglia legale durata 4 anni. A decretare la chiusura della gestione è stato il Tribunale di Udine, che ha accolto la richiesta di apertura della liquidazione giudiziale nei confronti della società concessionaria, ovvero la Spritz Time Srl. Gli spazi, di proprietà del Comune di Udine, saranno quindi riaffidati in un futuro prossimo ad un nuovo gestore. Finiranno a casa i 9 dipendenti a tempo indeterminato che lavoravano all'interno della caffetteria. 

“Con l’accoglimento della richiesta presentata dal Comune di Udine e dal Pubblico Ministero mettiamo la parola fine una volta per tutte a una vicenda che ha assunto negli anni tratti surreali e ben oltre il limite non solo della legalità ma anche della semplice decenza”. Questo il commento del sindaco Pietro Fontanini, che esulta per l'esito raggiunto dopo mesi e mesi di attese, ricorsi e controricorsi. 

“Il fatto - ha proseguito il primo cittadino - che anche il Pubblico Ministero abbia fatto richiesta di istanza di liquidazione giudiziale nei confronti della Società a fronte di un debito verso il Comune di oltre 430mila euro e il fatto che anche piano di rientro presentato dalla Spritz Time sia stato rigettato dallo stesso Tribunale sulla base di vizi formali e sostanziali, dimostra che avevamo visto giusto nel ritenere il nostro interlocutore come inadatto a rimanere sul mercato a causa di una gestione incompatibile nella sostanza con i paletti posti del bando di gara per la gestione del Contarena e di un metodo fatto di continui escamotage per non pagare il dovuto”.

A rispondere all’Amministrazione Comunale di Udine è Edoardo Leone, legale rappresentante della Spritz Time - “Il locale rimarrà chiuso per diverso tempo e questo sarà un fallimento per l’intera città oltre a un danno economico per le casse del Comune di Udine, che a questo punto non potrà più compensare quanto dovrà pagare di danni nella causa civile. Ringraziamo tutti i nostri clienti – conclude Leone - che ci hanno sostenuto in questi quasi 5 anni” 


Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori