Cimolai verso il salvataggio, ok al concordato

Prevista la creazione di una neco e l'ingresso di nuovi capitali
Daniele Micheluz
loading...

La pordenonese Cimolai e la holding di famiglia, alle prese con una crisi finanziaria da centinaia di milioni di euro, sono state ammesse al concordato preventivo dal Tribunale di Trieste. L’annuncio dell’azienda nella tarda serata di ieri. Ora può avere inizio il piano di salvataggio con la creazione di una newco e l’ingresso di nuovi capitali 

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia