Home / News / Collovigh rigetta le accuse: “rispettato alla lettera il disciplinare”

Collovigh rigetta le accuse: “rispettato alla lettera il disciplinare”

La difesa del Campione del Mondo di pizza napoletana STG

Altro che revoca del titolo. Il pizzaiolo friulano Lorenzo Collovigh, nuovo Campione del Mondo di pizza napoletana STG, rigetta in toto le accuse mosse dal maestro pizzaiolo napoletano, Attilio Albachiara.

All’ultima edizione del Campionato, manifestazione giunta alla 29a edizione che si è tenuta a Parma, erano presenti oltre 800 concorrenti provenienti da 42 Paesi, 170 i partecipanti nella solo categoria Stg. La prova si è svolta in due fasi, la prima prevedeva un esame orale, con domande sul tipo di ingredienti, la provenienza degli stessi e le modalità di preparazione, la seconda consisteva in un esame pratico, ovvero nella realizzazione di una pizza napoletana. Il pizzaiolo friulano per questa prova ha voluto preparare una pizza marinara, prima vera pizza creata a Napoli, scelta che è stata premiata dalla giuria nonostante la piccola penalizzazione – fortunatamente rivelatasi non compromettente - avuta per l'assenza del copricapo. Collovigh, pizzaiolo con 25 anni di esperienza nel settore, tiene a precisare di aver vinto rispettando alla lettera il disciplinare indicato, ad eccezion fatta per il berretto non indossato. Anche sull'utilizzo dell'ampolla d’olio, adoperata anche da molti altri concorrenti, spiega che si tratta solamente di un'usanza, ma non di una regola inserita nel regolamento.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori