Comeglians, il Degano in piena travolge il ponte bypass

Monitoraggio tutta la notte. Torna la paura del ponte crollato lo scorso anno. La furia del corso spaventa
Paola Treppo
loading...

C’è allarme a Comeglians dove le acque in piena del Degano hanno travolto il bypass del ponte crollato l’anno scorso a seguito della tempesta Vaia. Il passaggio, lambito dalla furia del corso montano, sarà sorvegliato tutta la notte.

Nel pomeriggio si segnalano caduta alberi nel comune di Valvasone. Problemi alla rete elettrica nei comuni di Socchieve, Prepotto, Forgaria e Vito d’Asio. Cedimenti stradali nel comune di Andreis in località Prapiero e a Castions di Strada in località Morsano-Corgnolo. Smottamenti nei comuni di Ravascletto, Tramonti di Sopra in località Inglagna e a Tolmezzo. Disposta la chiusura del parcheggio interrato in via Riviera del Pordenone a Pordenone. Prosegue il monitoraggio dei principali corsi d’acqua: finora non si segnalano criticità, ma i livelli sono in aumento. Sono aperti i servizi di piena dei fiumi Tagliamento e Meduna, sono stati superati i livelli di guardia a Venzone e Madrisio. Il picco di marea a Grado è previsto dal modello per le 22.50 con un valore di 120 centimetri. Aperti i Centri Operativi Comunali di Lignano Sabbiadoro, Grado e Maniago. Da inizio evento sono attivi 300 volontari con 100 mezzi. Le chiamate registrate nel pomeriggio dal servizio del NUE112 legate al maltempo sono una trentina.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia