Home / News / Consigliere comunale della Lega attacca gli ebrei sui social

Consigliere comunale della Lega attacca gli ebrei sui social

"Si lamentano da millenni. Sono odiati da tutti". L'uscita poco dopo che a Roma veniva istituito un organo straordinario contro l'istigazione all'odio e alla violenza su basi etniche, razziali e religiose il consigliere scrive

Dopo l'astensione di Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia sull'istituzione della 'Commissione Segre' contro l'odio e la discriminazione razziale approvata il 30 ottobre in Senato, un consigliere di maggioranza della Lega del Consiglio Comunale di San Daniele ha sentito il bisogno di esternare il suo pensiero contro gli ebrei su Facebook, probabilmente in virtù di quella libertà d'espressione difesa e invocata a Palazzo Madama dai banchi del centrodestra. 

"Perché gli ebrei si lamentano da millenni, quando qualcuno la pensa diversamente da loro", si è chiesto Giovanni Candusso su Facebook giovedì 31 ottobre. A questo post sono poi seguiti ulteriori commenti a rimarcare il suo concetto alquanto antisemita: "Ebrei, odiati da tutti, ma stranamente, sostenuti da certa politica di parte. Da sempre sanno fare solo le vittime di comodo... mentre degli 80 milioni di persone, uccise dai comunisti, nel mondo, nessuno ne parla". "La disgrazia politica di Mussolini - ha poi aggiunto-, è stato l'Avvento di Hitler e del nazismo... di cui divenne succube". "Gli ebrei 'lavorano' sempre dietro le quinte... poi - ha concluso-, quando scopri tutto, è troppo tardi e sanno fare sempre le vittime".

Insomma, dopo il caso che ha coinvolto Alberto Morandini, il segretario della Lega di Palmanova espulso dal partito per le sue offese nei confronti della deputata Debora Serracchiani sotto lo pseudonimo di 'Alberto Pacciani', in casa Lega potrebbe nascere un secondo caso. Proprio oggi, infatti, il segretario della Lega, Matteo Salvini, ha ribadito il concetto che "l’antisemitismo è roba da malati di mente".

 

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori