Controlli dei Nas: chiusa una struttura per l’accoglienza dei minori

In Friuli Venezia Giulia raffica di sanzioni e due denunce
Alberto Comisso
loading...

Più ospiti di quanti la struttura potesse accoglierne. Per questo i carabinieri del Nas di Udine hanno revocato l’autorizzazione ad una comunità per minori non accompagnati del capoluogo giuliano. Non solo: i militari hanno denunciato il responsabile.

Sempre a Trieste i Nas, in un’altra struttura per minori, hanno accertato irregolarità sul fronte della formazione degli operatori. Carenze sono state riscontrate, poi, sull’indicazione degli addetti alle emergenze.

I carabinieri, che negli ultimi due mesi hanno controllato quindici strutture in Friuli Venezia Giulia, tra case di riposo e strutture per l’accoglienza dei minori non accompagnati, hanno riscontrato in tutto cinque violazioni.

Tra queste figura anche una struttura del Medio Friuli, il cui responsabile è stato denunciato. All’appello mancava, tra varie violazioni accertate per 13mila euro, l’aggiornamento del sistema anti incendio.

Sul fronte delle case di riposo, i Nas hanno sanzionato una struttura di Grado. In questo caso è stato accertato come alcuni rifiuti, specie quelli speciali, non fossero stati smaltati regolarmente.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia