Home / News / Coppia di medici No vax in trasferta a Pordenone, non potranno tornare per 3 anni

Coppia di medici No vax in trasferta a Pordenone, non potranno tornare per 3 anni

La moglie, appena guarita, era stata invitata a parlare alla manifestazione antivaccinista. Il marito, nonostante fosse positivo al Covid, l'aveva accompagnata violando la quarantena

Foglio di Via Obbligatorio per anni tre da Pordenone nei confronti della coppia di medici abruzzesi che domenica 28 novembre aveva raggiunto il capoluogo della Destra Tagliamento per partecipare ad una manifestazione “no vax.

Dagli approfondimenti è emerso che la moglie, invitata alla manifestazione antivaccinista come relatrice, si era negativizzata al covid-19 il giorno prima del suo arrivo a Pordenone. Era ancora positivo – invece-  il marito, che era giunto in regione violando lo stato di quarantena, motivo per il quale è stato quindi denunciato.

Nel prosieguo degli accertamenti, è emerso che l’uomo, pur invitato in più circostanze dal receptionist dell’albergo ad indossare la mascherina, deliberatamente non la indossava.

Il Questore della Destra Tagliamento ha emesso due provvedimenti di allontanamento per la durata di anni tre ed ha segnalato i due professionisti all’Ordine dei Medici di Pescara per i profili di interesse.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori