Cormons protagonista della 12a edizione di “Campanili aperti” domenica 5 maggio

Saranno visitabili le torri campanarie del Duomo e della chiesa di San Leopoldo: la prima è la più alta dell'intera provincia goriziana, seconda nella Diocesi solo a quella di Aquileia
Matteo Femia
loading...

Guardare la provincia goriziana dal suo campanile più alto. Sarà possibile domenica 5 maggio tra le 15 e le 19 quando la dodicesima edizione di “Campanili aperti” vedrà Cormons come protagonista ed in particolare quello del Duomo locale, il più elevato come altezza dell’intero Goriziano, secondo nel territorio diocesano solo a quello di Aquileia. Il campanile del Duomo non sarà l’unico visitabile in quella giornata a Cormons: sarà possibile scoprire infatti anche la piccola ma affascinante torre della chiesa di San Leopoldo. Ad organizzare l’evento come di consuetudine è l’Associazione Campanari del Goriziano.

Tra le particolarità del campanile del Duomo c’è una campana che conta quasi cinquecento anni e rappresenta un patrimonio di eccezionale valore dal punto di vista storico. 

Dista qualche centinaio di metri la torre della settecentesca chiesa di San Leopoldo, più nota come chiesa dei Frati. I due campanili possono vantare delle viste meravigliose sulla cittadina di Cormòns e sul vicino Monte Quarin.

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia