Corrieri senza indennità: sciopero con presidio in Sda

La mobilitazione, che dura da 4 giorni, coinvolge i dipendenti della Cargo Broker, ditta in appalto che gestisce le consegne. Il sit-in, indetto dalla Cgil, si terrà domani a Feletto
Redazione

Sciopero con presidio domani davanti alla sede della Sda di Udine, a Feletto in via Galilei. A proclamarlo la segreteria provinciale della Filt Cgil, nell’ambito della vertenza che vede contrapposti con la proprietà i dipendenti della Cargo Broker spa, una società che gestisce in appalto i servizi di consegna. Al centro del contendere il mancato riconoscimento a tutti i lavoratori dell’indennità di maneggio denaro e dei relativi arretrati: quella indetta per domani dalla Cgil è l’ultima di quattro giornate di astensione dal lavoro. Il presidio si terrà dalle 8 alle 9 e dovrebbe coinvolgere una cinquantina di persone, tra cui anche gli esponenti di altre categorie sindacali, come la Filctem Cgil, che hanno espresso la propria solidarietà ai lavoratori e alla Filt.

Sotto accusa da parte della Cgil, come spiegano il segretario provinciale della Filt Giuseppe Mazzotta e il delegato sindacale in Carbo Broker Sergiu Morosanu, un accordo firmato martedì tra l’azienda e un’altra sigla sindacale, «senza un’assemblea, senza un  accordo tra le parti e senza i passaggi democratici previsti dagli accordi interconfederali», si legge in un volantino.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia